ITA | ENG
X

Dolcetto d'Acqui Doc

Descrizione

Vino rosso a tutto pasto, prodotto con le uve Dolcetto, vitigno ampiamente diffuso in gran parte del Piemonte, coltivate in 23 comuni dell’Alto Monferrato, in Provincia di Alessandria, soprattutto nell’area di Acqui Terme, da cui prende il nome.  Se invecchiato per almeno un anno può fregiarsi della menzione Superiore.
 

Scheda tecnica

Dolcetto d’Acqui Doc
Disciplinare di produzione: D.P.R. 1 settembre 1972.
Vitigno: Dolcetto 100%.
Colore: rosso rubino tendente all’aranciato con l’invecchiamento.
Odore: vinoso, attenuato, caratteristico.
Sapore
: asciutto, morbido, gradevolmente mandorlato o amarognolo.
Gradazione alcolica minima: 11,50% vol.
 
Dolcetto d’Acqui Superiore Doc
Disciplinare di produzione: D.P.R. 1 settembre 1972.
Vitigno: Dolcetto 100%.
Colore: rosso rubino tendente all’aranciato con l’invecchiamento.
Odore: vinoso, attenuato, caratteristico.
Sapore
: asciutto, morbido, gradevolmente mandorlato o amarognolo.
Invecchiamento: minimo 12 mesi
Gradazione alcolica minima: 12,50% vol.
 

Vitigno

Dolcetto (100%)

Consorzio di tutela

Consorzio Tutela Vini d'Acqui
Amministrazione: Piazza Roma 10 – 14100 Asti (AT)
T +39 0141 594842 – F +39 0141 355066
www.brachettodacqui.com – info@brachettodacqui.com
Vini Rossi

CURIOSITÀ

Il Dolcetto d’Acqui è un rosso da tutto pasto. Si abbina particolarmente bene con i salumi e i formaggi morbidi o semiduri, la pasta ripiena e le carni bianche, in particolar modo il pollame e il coniglio. Va servito a 16-18°C, possibilmente in calici a ballon.